Acque misteriose: attorno allo specchio d’acqua ai piedi del Civetta

Coppie

Famiglie

Foodie

In fuga dalle grandi città, alla ricerca di natura e relax

Individuali

Viaggiatore attivo

icon Calma Calma

icon Ispirazione Ispirazione

Immagina di passeggiare lentamente sulle sponde di un meraviglioso lago naturale. Ascolta il rumore dell’acqua che sbatte sullo scafo di una barca a remi e il fruscio delle lenze dei pescatori. Immagina di toglierti le scarpe ed immergere i piedi nell’acqua fredda, alzando lo sguardo su una delle pareti di roccia più eleganti del mondo: il Monte Civetta. Il giro del lago di Alleghe (in lingua ladina: Lach de Àlie) è una passeggiata tranquilla ma emozionante, facile ma unica, breve ma piena di cose da scoprire.

Partendo dalla piazza del paese si scende a lato della chiesa fino a raggiungere il Lungolago e ci si incammina verso destra per iniziare il percorso in senso antiorario. Proseguendo per qualche minuto si raggiunge Vallazza e la foce del torrente Cordevole che alimenta incessante il lago dalle vallate più alte. Si prosegue poi per un breve tratto lungo la sponda destra del torrente fino ad arrivare al ponte che porta dall’altro lato, dove svoltando a sinistra il percorso si addentra in un piacevole tratto nel bosco, con panchine e terrazze panoramiche sospese sull’acqua.
Dal lato sinistro del Lago di Alleghe si gode di una vista eccezionale sul paese e sul Monte Civetta, che lo sovrasta imperante come a fargli ombra e proteggerlo.
Continuando lungo la stradina asfaltata si arriverà a Masarè di Rocca Pietore, dove si nota proprio sulla riva la magnifica Villa Paganini Ruspoli (in lingua ladina: Vìla Paganìn), un edificio signorile storico dal grande valore artistico.
Una volta arrivati all’innesto della strada principale si svolta a sinistra e si ritorna verso Alleghe lungo un marciapiede che costeggia quasi completamente il lago.
Lungo il percorso non mancano punti panoramici, panchine per riposare, punti di ristoro dove acquistare un gelato o una bibita fresca e due piccoli parchi gioco che la rendono una passeggiata adatta alle famiglie con bambini.

 

Photo credits: Heart of the Dolomites

Elementi logo

Elementi correlati

Turchi a Bramezza? Scopri se è storia oppure leggenda

Incastonato fra i pascoli verdi alle pendici del Sasso Bianco sorge Bramezza, un antico villaggio di montagna dove ancora oggi...

Sulla via del ferro: la Strada de la Vena

Quando storia e natura si uniscono. Una strada nel bosco, delle antiche miniere e un imponente castello: ecco gli ingredienti...

Quando al tramonto il monte Pelmo si specchia sul lago

Hai mai immaginato che una montagna tutt'a un tratto potesse tuffarsi in un lago? No, non è uno scherzo: è...