Monte Pelsa

Coppie

In fuga dalle grandi città, alla ricerca di natura e relax

Individuali

Piccoli gruppi

Viaggiatore attivo

L’ampia e allungata sagoma del Monte Pelsa domina l’abitato di Cencenighe, estendendosi fino al comune di Taibon Agordino. Cima dalle molte sfaccettature, ha emozioni da offrire per ogni temperamento.

Se sei disposto a metterti alla prova e ami un pizzico di adrenalina con le dovute precauzioni, la Ferrata Fiamme Gialle ti darà grandi soddisfazioni, una volta che dalla frazione Bastiani a Cencenighe avrai raggiunto la sommità della Palazza Alta.

Se cerchi un’escursione appartata, un sogno ad occhi aperti con vista mozzafiato sul gruppo del Civetta, non perdere la massima elevazione del gruppo, il Mont’Alt di Pelsa. Sull’altro versante, dalla Val Corpassa, oltrepassato il rifugio Vazzoler prosegui alla volta delle Casere Favretti e dei Piani di Pelsa: un’atmosfera magica invaderà il tuo spirito portandoti in un mondo di puro incanto, popolato di torri, guglie, ghiaioni e anfratti dai nomi misteriosi: Torre Venezia, Torre di Babele, Campanile di Brabante, Cima dell’Elefante…una volta che ti sarai risvegliato dal sogno, continua oltre fino a lambire la cresta del Monte Pelsa: la profondità della Val Cordevole sotto di te e il panorama su tutti i gruppi dolomitici ti faranno sentire leggero come una farfalla.

Monte Pelsa