Passo Fedaia

Coppie

Individuali

Piccoli gruppi

Viaggiatore attivo

Luogo emblematico delle Dolomiti, il Passo Fedaia si presenta con una skyline indimenticabile: il placido lago con l’imponente diga, la regalità del ghiacciaio della Marmolada e il Civetta che si staglia sullo sfondo.

Per gli escursionisti, le inconfondibili Crepe Rosse sono il punto di partenza dell’Alta Via delle Creste, dove si trovano testimonianze della Prima Guerra.
Per i ciclisti più ambiziosi, il celebre rettilineo di Malga Ciapela, con 3 chilometri di pendenza oltre il 12% e le ripide salite, fanno del Fedaia una delle strade più impegnative di tutto l’arco alpino. Tra questi tornanti sono state scritte appassionanti pagine di storia del Giro d’Italia, che si è arrampicato per ben 13 volte sulla Marmolada.
Per gli sciatori, il Fedaia è garanzia di un’esperienza sciistica ineguagliabile: la discesa dalla celeberrima pista “La Bellunese”, una delle più lunghe e spettacolari di tutto l’arco alpino. Un tempo fu sede dell’annuale “Gigantissimo” la cui prima edizione del risale al 1935: è la prima gara di slalom gigante nella storia dello sci. Con la seggiovia del Padon, la vicina Arabba e il carosello del Sellaronda sono presto raggiunti. E se vuoi uscire dal sentiero tracciato, la Marmolada è un paradiso dello sci freeride.

 

Photo credits: Matteo Nesello

Passo Fedaia