Val Civetta

Coppie

In fuga dalle grandi città, alla ricerca di natura e relax

Individuali

Piccoli gruppi

Viaggiatore attivo

Al cospetto dell’imponente parete nord-ovest del Civetta, si estende una valle da sogno di incomparabile bellezza: la Val Civetta.
Da qui, l’imponenza, l’immensità e l’ampiezza della montagna ti accompagneranno lungo tutto il viaggio.

Sono tre i rifugi che incontrerai lungo la celeberrima traversata della Val Civetta: tra rocce di dolomia e fischi di marmotte raggiungerai il Coldai, per poi approdare con una fatica ampiamente ripagata al Tissi; scenderai infine tra gli ameni prati sottostanti la torre Venezia al Vazzoler. Potrai farla tutta d’un fiato, camminando o mettendoti alla prova nella celebre gara di corsa in montagna a coppie “Transcivetta”: 21 km e quasi 2000 metri di dislivello.
O se preferisci, potrai adottare un ritmo più slow pernottando in rifugio, godendoti la sera lo spettacolo indimenticabile dell’enrosadira sul Civetta: lo sguardo spazia tra questo mare di roccia che assume tonalità dorate, rosa, rossastre e violacee con combinazioni sempre nuove.
L’alpinista Emilio Comici rispondeva alla domanda “Perché il Civetta (la Zuita in dialetto alleghese) si chiama così? “Perchè ti incanta”.

 

Val Civetta